Menu Chiudi
Percorso

EDUCATIVO

L'adolescenza è il momento più prezioso della vita
Perchè scegliere il percorso educativo?

In questo specifico caso, parliamo di un intervento svolto a domicilio o in studio in base alle necessità individuate. La famiglia si rivolge alle mie competenze nel settore educativo per costruire un progetto ad-hoc per il proprio figlio, possono essere svariate le necessità da parte della famiglia per attivare l’educativa, come problematiche legate alla socializzazione, all’autostima, all’uso di sostanze stupefacenti… Si sceglie l’educativa perchè la mia rete di collaborazioni nei vari territori vanta di una buona reputazione in termini di raggiungimento dei risultati. Si interviente stabilendo un ottimo clima all’interno dell’ambito famigliare e affrontando direttamente con il minore le diverse fasi adolescenziali, così da renderlo consapevole di ciò che stà affrontando e riuscire a mettere in campo le proprie potenzialità. Si lavora “educando” che nel suo significato e ben diverso da “insegnare” o “sedurre”, “educare” significa tirare fuori gli strumenti, le risorse e le potenzialità già esistenti nel soggetto avendo come obiettivo principale quello di valorizzarle e permettere all’adolescente di prenderne padronanza per affrontare tutte le situazioni della propria vita. Si lavore sulla gestione e la comprensione dell’emotività, sulla responsabilizzazione e sulle capacità di gestione del proprio tempo e dei propri impegni, applicando in questi casi specifiche tecniche e metodologie. Il focus poi si sposta sulla sperimentazione della vita reale e delle sue varie sfumature per far si che il minore possa creare il suo personale bagaglio esperienzale. Ciò non significa che il consulente vada a sostituire i genitori ma ha l’obiettivo di apportare un valore aggiuntivo nel processo di crescita del minore.

Come si svolge?

L’educativa ha l’obiettivo di affrontare le tematiche in un numero illimitato di sedute con cadenza settimanale, bi-settimanale o mensile, di circa 60 minuti fino alle 2 ore ciascuna. Si costruisce una vera e propria rete intorno al minore in accordo con la famiglia. La prima consulenza è a titolo gratuito per poter permettere alla famiglia di valutare la prima impressione e conoscere nel dettaglio le tipologie di intervento mentre permette, anche, al consulente di valutare l’idoneità del minore per proseguire con il percorso e strutturare il progetto.

Se non fossi idoneo?

Nell’educativa si affrontano tematiche legate al minore e al contesto famigliare, con l’obiettivo di favorire il processo di crescita del minore.. Nel caso in cui il disagio o la problematica individuata sia al di fuori delle competenze e del campo di intervento del consulente potrebbe essere consigliato l’invio presso un’altro professionista specifico, in questo caso, la mia rete di collaborazioni ha a disposizione professionisti come: Psicoterapeuti, Psichiatri, Psicologi e Psicologi giuridici.  

COME POSSO PRENOTARE?

La prima consulenza è sempre gratuita e potrai prenotarla online cliccando nel pulsante sottostante, oppure chiamando al numero indicato sotto. 

Da questo anno è possibile anche prenotare da Facebook!

telefonicamente
345 59 60 437